lettura area flegrea

Associazione “Leggere per…”

Contatti
Legale rappresentante: Silvia Campanile
Email: Leggereper@gmail.com
Web: https://www.facebook.com/associazioneleggereper
Sede legale: Via dell’Epomeo, 460 – 80126 Napoli
Biblioteca: Via Napoli, 110 – 80124 Napoli

Descrizione delle finalità dell’organizzazione e delle principali esperienze pregresse

“Leggere per…” era un progetto di promozione della lettura promosso da USR Campania, l’allora Assessorato agli Affari Sociali – Comune di Napoli e l’associazione Galassia Gutenberg, che dal 1994 ha lavorato nelle scuole e con le scuole di ogni ordine e grado di “aree a rischio” fornendo libri, formazione per i docenti, incontri con autori ed illustratori. Abbiamo anche creato tre Centri Territoriali di Lettura (CTL) che, in modo sistematico e permeante, coinvolgevano in attività di lettura tutte le scuole di tre quartieri Bagnoli, San Giovanni e Pianura. Inoltre abbiamo effettuato progetti diversificati e specialistici quali “Primo voto” rivolto a bambini di 4-6 anni che univa la promozione della lettura alla educazione alla cittadinanza attiva, “Colibrì” con la costruzione di piccole biblioteche e la formazione degli operatori delle case-famiglia, avviato collaborazioni con associazioni e cooperative, realizzato mostre bibliografiche itineranti, convegni e seminari.

Nel 2007 le quattro docenti ideatrici del progetto hanno costituito l’omonima associazione culturale per proseguire un progetto di promozione della lettura che è stato antesignano, nei metodi e nelle attività, nella nostra città e buona pratica a livello nazionale. Le critiche condizioni socio-economiche di questi ultimi anni, la morsa che sta stringendo ogni forma di cultura, di pensiero divergente, sono le motivazioni che ci hanno spinto a continuare a promuovere una politica della lettura militante che si apre anche a realtà diverse dalla scuola, quali biblioteche, centri per anziani, famiglie.

L’associazione oggi è costituita da oltre 40 soci volontari e con loro creiamo una rete di sostegno intorno al libro e alla lettura partecipando a bandi di promozione della lettura, sia come soggetti promotori, sia come partner.

 

BIBLIOTECA

Nessun progetto di promozione della lettura può aver luogo senza la materia prima: i libri. La nostra associazione è dotata di una biblioteca specialistica specialistica di pedagogia della lettura e per infanzia e per ragazzi di oltre 3000 volumi. L’Assessorato all’Educazione del Comune di Napoli ci ha aiutato a trovare una casa alla nostra biblioteca attualmente allocata a Bagnoli in un bene comune: “Villa Medusa”. La Biblioteca è situata a pianoterra, dotata di un doppio accesso, con un ampio spazio esterno ed è pertanto accessibile ai minori e ai disabili.

 

ATTIVITÀ DI PROMOZIONE DEL LIBRO E DELLA LETTURA

Laboratori di lettura per la primissima infanzia 18-36 mesi; laboratori per bambini di arte nell’ambito del Festival “AltraMarea”, “Piccoli bibliotecari crescono” laboratori settimanali di lettura per bambini/e 6-7 anni e ragazzi/e di 10-11 anni. Varie presentazioni di libri, grafic novel, albi illustrati e riviste di pedagogia. Collaborazione con Pianoterra per attività di lettura con bambini 0-6 a di scuola dell’infanzia a Napoli centro. “Rodare la fantasia con Gianni Rodari” un bando SIAE per la promozione della lettura nelle scuole realizzato dall’IC Madre Claudia Russo di Ponticelli.

INIZIATIVE IN CANTIERE

TAZEBAO è una biblioteca virtuale che è stata attivata per la prima volta lo scorso anno nella X Municipalità – Bagnoli Fuorigrotta. È una piccola biblioteca murale, accessibile a tutte e a tutti, che contiene una cinquantina di racconti liberamente scaricabili. Una iniziativa che intende promuovere la lettura con un gesto facile: basta inquadrare i codici QR!
Una biblioteca ideale per chi ha pochi minuti o per chi intende avvicinarsi gradualmente al modo dei libri. Le copertine sono state realizzate da gli alunni e le alunne degli istituti comprensivi “48° Cariteo S. Italico”, “Michelangelo – Augusto”, “Madonna Assunta” e del liceo scientifico “Arturo Labriola”.  Visto il successo dell’iniziativa, per quest’anno sarà estesa alla Municipalità 9 e sperimentalmente in alcune classi della primaria.

 

leggere per