lettura area flegrea

Il Quadrifoglio

Contatti
Via Diocleziano, 328 – Napoli
Legale rappresentante: Lidia Ronghi
Web: https://www.cooperativailquadrifoglio.org
Email: ilquadrifogliocoop@pec.it
Referente: Serena Capozzi
Email referente: quadrifoglionisida@libero.it
Sedi operative: Via Terracina 157, Napoli – Via Marotta Sn, Napoli – Via Cupa Signoriello 16, Napoli

Descrizione delle finalità dell’organizzazione e delle principali esperienze pregresse

la Cooperativa Sociale “Il Quadrifoglio” sviluppa e realizza progetti di ricerca, formazione ed interventi operativi nel campo della marginalità e del disagio giovanile, con particolare riferimento alla dimensione minorile, promuovendo e sostenendo l’interazione con e fra i diversi soggetti sociali. Le aree di intervento della nostra organizzazione sono:

– Infanzia: gli asili Nido e i servizi per la prima infanzia come ambienti educativi, intenzionalmente e professionalmente strutturati, all’interno del quale il gruppo degli adulti opera affinché ogni bambino possa trovare una opportunità di crescita globale secondo i tempi, i ritmi e le esigenze proprie. La finalità principale dei servizi è quella di garantire il benessere psico-fisico dei bambini e di favorire lo sviluppo delle loro potenzialità affettive, cognitive, relazionali e sociali, nel rispetto dell’identità individuale e culturale di ciascuno.

– Minori: La povertà educativa priva bambini e adolescenti della possibilità di apprendere e sperimentare, scoprendo le proprie capacità, sviluppando le proprie competenze, coltivando i propri talenti ed allargando le proprie aspirazioni. La povertà educativa investe anche la dimensione emotiva, della socialità e della capacità di relazionarsi con il mondo. Contrastiamo la povertà educativa rafforzando le comunità educanti, sviluppando progetti di rete, innovativi e sostenibili per dare ai nostri ragazzi opportunità di aggregazione, di promozione della cultura in ogni sua forma, della cittadinanza attiva

– Famiglie: Sosteniamo bambini e famiglie in situazione di vulnerabilità intesa come condizione che può riguardare ogni famiglia in specifiche fasi del suo ciclo di vita e che è caratterizzata dalla mancata o debole capacità nel costruire e/o mantenere l’insieme delle condizioni (interne e esterne) che consente un esercizio positivo e autonomo delle funzioni genitoriali.

– Donne: Centro Antiviolenza è un servizio, previsto dal Regolamento Regionale 4/14 – Catalogo dei servizi – che mira al contrasto, alla prevenzione e alla sensibilizzazione contro ogni forma di violenza. Offre assistenza, aiuto, tutela e protezione alle donne vittime di violenza fisica, psicologica, economica, sessuale e a minori vittime di violenza assistita, maltrattamenti ed abusi; promuove iniziative che mirano a prevenire e contrastare il fenomeno della violenza di genere e dello stalking.

 

I LUOGHI DELLA LETTURA

Attualmente sono attivi laboratori di lettura presso le sedi di Via Terracina e via Cupa Signoriello, per minori dai 6\16 anni divisi e programmati in base alla fascia d’età Inoltre è attivo presso la sede di Via Marotta un laboratorio di lettura per bambini dai 12-36 mesi e i loro genitori, supportati da educatori qualificati.

 

ATTIVITÀ DI PROMOZIONE DEL LIBRO E DELLA LETTURA

La promozione della lettura dovrebbe staccarsi dal mondo scolastico e raggiungere altri campi di interesse e di intrattenimento come biblioteche, parchi e centri di aggregazioni presenti sul territorio. Vengono svolti attualmente laboratori di lettura sia nella sede del nido Comunale Deledda Ambito n 12 Comune di Pozzuoli, dove vengono svolte attività di lettura con i bambini e i loro genitori, per rinforzare e radicare il messaggio che la lettura è una pratica da condividere in ambito familiare. Mentre all’interno delle sedi di Via Terracina e Via Cupa Signoriello vengono svolti laboratori di Lettura con minori dai 6\16 anni dividendo i bambini e ragazzi per fascia d’età.

La cooperativa il Quadrifoglio si è più volte occupata di organizzare momenti culturali con lo scambio di libri in piazza secondo l’idea del bookcrossing, un’iniziativa che permette di scambiare libri, che consente così di non sprecarli e di condividerli. Incentivando la lettura e le occasioni di convivialità.